Parco Tozzetti: spaccia per arrotondare la pensione, nei guai nonno pusher

L'uomo, dopo le indagini della Polizia che lo hanno sorpreso nel parco di Colli Aniene, è risultato beneficiario anche di una pensione per invalidità

Spacciava droga per arrotondare la pensione. E' successo a Colli Aniene, nel parco Tozzetti. In manette un uomo di 66 anni, risultato beneficiario anche di una pensione per invalidità.

Dopo un lungo appostamento, nei pressi del parco, gli investigatori del gli agenti del commissariato San Basilio hanno notato l'uomo avvicinarsi a un albero e iniziare a scavare, prelevando dal terreno un contenitore di plastica per rullini fotografici.

Accortosi  dei poliziotti, il nonno spacciatore ha cercato di disfarsi goffamente del recipiente. Recuperato, all'interno sono state rinvenute quindici dosi di cocaina e due di hashish, pronte per essere vendute.

Successivamente nel suo appartamento, è stato ritrovato e sequestrato materiale per il confezionamento delle dosi e denaro contante riconducibile all’attività di spaccio.  Il 66enne, già sottoposto a avviso orale e obbligo di firma, è stato arrestato ben quattro volte dall’inizio dell’anno dagli stessi agenti, sempre per spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento