Cronaca Montesacro / Via Conca d'Oro

Conca d'Oro: apre bauletti dei motorini per depredarli. Arrestato

Gli agenti di polizia fermano un 41enne trovato in via Conca d'Oro mentre depredava gli indumenti dei centauri da moto e motorini parcheggiati. Pizzicato con cacciavite e attrezzi atti allo scasso

E’ stato fermato con il sacco della refurtiva in spalla. A finire nella rete degli agenti di polizia alle prime luci dell'alba un noto pregiudicato romano di 41 anni, con numerosi precedenti per reati predatori, spaccio di stupefacenti e porto abusivo d’armi. Alle cinque del mattino è giunta una segnalazione al 113 che indicava una persona che armeggiava tra le moto parcheggiate in via Conca d’Oro con successivo arrivo di una volante del Commissariato Fidene-Serpentara.

CACCIAVITE E REFURTIVA - Gli agenti hanno subito notato un uomo, corrispondente alle descrizioni fornite all’operatore del 113, che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi venendo bloccato poco dopo dai poliziotti. Addosso gli sono stati trovati un grosso cacciavite e altri attrezzi atti allo scasso. Il 41enne aveva con sé anche un grosso sacco in cui custodiva diversi indumenti da motociclista, appena asportati da alcuni motorini. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato continuato su motociclo, gli attrezzi e la refurtiva sono stati sequestrati.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conca d'Oro: apre bauletti dei motorini per depredarli. Arrestato

RomaToday è in caricamento