Cronaca

Estradato dall'Albania Hoxha Altin, fuggito da Regina Coeli a gennaio

E' giunto all'aeroporto di Ciampino nel primo pomeriggio il malvivente balcanico evaso dal carcere romano ad inizio anno. L'arresto grazie alla collaborazione tra la polizia italiana e quella albanese

Estradato dall’Albania è giunto all’aeroporto di Ciampino nelle prime ore del pomeriggio, il pericoloso criminale Ismalaj Ali, noto in Italia con il nome di Hoxha Altin, evaso dal carcere di Regina Coeli il 14 gennaio scorso. L’uomo, facente parte di un gruppo di criminali albanesi che lo scorso anno hanno effettuato numerose rapine in abitazione in diverse località del centro Italia, è conosciuto per la sua freddezza ed indicato dalle vittime come “l’uomo dagli occhi di ghiaccio” per il colore azzurro degli occhi.

FUGA A VALONA - Dopo la fuga dal carcere italiano, gli uomini della Squadra Mobile di Roma, in collaborazione con l’Interpol italiana e la polizia albanese, lo hanno localizzato in un piccolo villaggio nei pressi di Valona, a Sud dell’Albania, dove si era rifugiato potendo contare sulla forza intimidatrice del proprio clan, e lo hanno arrestato il 29 marzo scorso nel corso di un operazione dove sono state impiegate le Forze speciali albanesi conosciute con l’acronimo di gruppo “Delta”. L’uomo era ricercato in campo internazionale per due rapine in villa avvenute il 12 giugno a a Roma ed il 19 dello stesso mese del 2011 a Spoltore, in provincia di Pesaro, durante la quale lui ed il suo gruppo criminale si distinguevano per la particolare efferatezza. Infatti, le vittime venivano legate, rinchiuse in una stanza e minacciate con le pistole puntate alla testa, nonchè per porto abusivo di armi e ricettazione delle autovetture di grossa cilindrata utilizzate per compiere le rapine.

BANDA DI LADRI - Ad Ismalaj e ai suoi complici sono state inoltre contestate numerose rapine in abitazione, poste in essere con modalità violente, avvenute in umbria lo scorso anno. Ad attenderlo in aeroporto gli uomini della Squadra mobile di Roma, gli stessi che lo avevano scovato in Albania, che gli hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere e lo hanno affidato alla Polizia Penitenziaria, per riportarlo nella cella da dove era evaso sei mesi fa.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estradato dall'Albania Hoxha Altin, fuggito da Regina Coeli a gennaio

RomaToday è in caricamento