rotate-mobile
Cronaca Don Bosco

Don Bosco, sorpresi a scassinare la porta di un appartamento: presi tre ladri

A dare l'allarme alcuni vicini. I tre si erano divisi i compiti. A fermarli gli agenti della polizia di Stato

Si erano divisi i compiti per saccheggiare un appartamento. Le loro mosse, però, hanno attirato l'attenzione di alcuni condomini di una palazzina al Don Bosco. Immediate sono così scattate le chiamate al Numero Unico per le Emergenze che hanno portato così i poliziotti sulle tracce dei ladri. 

Sul posto, gli agenti della VI sezione criminalità diffusa della Squadra Mobile che hanno accolto la segnalazione, hanno sorpreso i ladri in azione: uno di loro stava cercando di forzare la serratura con un arnese, un altro spingeva la porta stessa per agevolare il lavoro del complice, mentre il terzo faceva da palo.

I tre, un 42enne georgiano, un 45enne georgiano e uno lettone di 45 anni, sono stati così bloccati e arrestati anche con l'ausilio delle pattuglie della Sezione Volanti e del commissariato Prenestino che, seguendo le comunicazioni radio, avevano circondato il palazzo.

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Bosco, sorpresi a scassinare la porta di un appartamento: presi tre ladri

RomaToday è in caricamento