Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Prenestino: tentano estorsione a un B&B, arrestati

In manette una coppia di fratelli che ieri sera intorno alle 21 hanno tentato di estorcere denaro in una Bed and Breakfast del Prenestino

Ieri sera poco dopo le 21 sono scattate le manette per una coppia di fratelli romani di 46 e 42 anni dopo che entrati in un B&B in zona Prenestino hanno iniziato a tirare calci alla porta d’ingresso ed al bancone della reception.

La segreteria addetta alla reception ha avvertito il marito dell'accaduto allertando le forze dell'ordine: l'uomo giunto in soccorso della moglie è stato aggredito e minacciato con un coltello dai due malviventi che millantando l'affiliazone a una nota famiglia malavitosa romana, hanno preteso dei soldi.

Gli agenti giunti su posto hanno subito notato lo stato di ubriachezza dei due aggressori che hanno cominciato a inveire contro gli stessi agenti, minacciando, anche stavolta, di fare ricorso a conoscenze influenti che avrebbero usato contro di loro qualora non li avessero lasciati andare.

I due sono stati a forza caricati sulle auto di servizio e alcuni gestori della zona si sono rivolti alla polizia dichiaranzo di  essere stati anche loro vittime di aggressioni e intimidazioni da parte dei due fratelli. I due sono stati arrestati con le accuse di estorsione in concorso e resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale e, solo il fratello minore, per il possesso ingiustificato di arma da taglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prenestino: tentano estorsione a un B&B, arrestati
RomaToday è in caricamento