Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Ostia / Via delle Baleniere

Ostia: arrestato 'Frank l'Iracheno', dell'ex Banda della Magliana

Di nuovo in manette Sulaiman Faraj per alcuni reati commessi nel 2010. L'uomo deve scontare un anno di reclusione ed è stato arrestato mentre si trovava al porto turistico di Ostia

Gli agenti del commissariato di Ostia hanno arrestato Sulaiman Faraj, detto “Frank l’iracheno”, appartenente all’ex Banda della Magliana e coinvolto nell'operazione del 2004 denominata "Anco Marzio".

L'arresto è legato a un mandato di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Tivoli, per  una serie di reati commessi nel 2010. L'Iracheno, che al momento dell'arresto si trovava al porto turistico di Ostia, dovrà scontare la pena di un anno. L'uomo non è sconosciuto alle forze dell'ordine di Ostia visto che nel 2004, come detto, era stato coinvolto in una vasta operazione scaturita dall’uccisione, avvenuta nel 2002, del boss Paolo Frau, detto “Paoletto”, freddato da due killer a bordo di una moto sotto la sua abitazione.

Le indagini sull'omicidio Frau avevano permesso di individuare sul litorale, un sodalizio criminale dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti e soprattutto di gioco d’azzardo con il monopolio delle macchinette video poker.
 
In quella circostanza furono diciotto le persone a finire in manette, alcune delle quali con nomi di spicco, tra i quali Luciano Crialesi, 53 anni e Roberto Pergola detto "Er Negro” boss della banda,  Francesco Antonini "Er Sorcanera", Vincenzo De Angelis "Er Caprotto", Claudio Tomassoni "Il Capitano" e  proprio Sulaiman Faraj “l’iracheno”.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: arrestato 'Frank l'Iracheno', dell'ex Banda della Magliana

RomaToday è in caricamento