Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca San Basilio / Via Pievebovigliana

San Basilio, in fuga su auto rubata: arrestato dopo inseguimento ladro di prostitute

Il malvivente 50enne di Guidonia al momento della cattura è stato trovato con una pistola in replica ed un coltello

Dopo un lungo inseguimento, su un'auto rubata, un rapinatore di prostitute è stato arrestato nella zona di San Basilio. A seguito dei controlli ad 'Alto Impatto' della Polizia di Stato una pattuglia del Reparto Volanti transitando su via Tiburtina ha notato un'utilitaria sospetta.

L'INSEGUIMENTO – L'attenzione degli agenti è stata subito catturata anche perché l'auto, provenendo in senso contrario e a grande velocità, per poco non è entrata in collisione con un'altra vettura che la precedeva. Così, fin da subito, è partito l'inseguimento ma il fuggitivo, potendo contare su un buon vantaggio, è riuscito in un primo momento a dileguarsi.

LA CATTURA – Gli agenti, però, hanno continuato a ricercare il malvivente nelle vie adiacenti fino ad individuare, dopo pochi minuti, l'auto sospetta su via Pievebovigliana. Alla guida proprio l'uomo notato pochi istanti prima che, da un immediato controllo, è risultato avere nell'auto una borsetta da donna ed un borsone con all'interno una pistola in replica ed un coltello.

INDAGINI E ARRESTO - Grazie alle immediate indagini effettuate è emerso che la borsetta rinvenuta era stata da poco rapinata ad una prostituta su via Tiburtina, e che l’auto su cui viaggiava il ladro era rubata.

Condotto presso il Commissariato l'uomo, un 50enne di Guidonia, è stato arrestato e dovrà rispondere di "rapina aggravata", "ricettazione" e "porto di oggetti atti ad offendere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Basilio, in fuga su auto rubata: arrestato dopo inseguimento ladro di prostitute

RomaToday è in caricamento