Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Tor Bella Monaca / Via dell'Archeologia

Tor Bella Monaca: disabile su sedia a rotelle fa da "palo" a pusher, arrestato

Il blitz dei Carabinieri nel fortino della droga in via dell'Archeologia

Un disabile che fa da "palo" ai pusher del quartiere e le dosi di droga nascoste nei cassonetti Ama. C'è anche questo nel fortino dello spaccio di via dell'Archeologia a Tor Bella Monaca dove nella giornata del 12 febbraio, i Carabinieri hanno effettuato un blitz contro la vendita delle sostanza stupefacenti. 

I militari di Tor Bella Monaca hanno arrestato un 31enne romano, sorpreso mentre nascondeva 26 dosi di cocaina sotto un secchio della spazzatura. Sorpreso a spacciare, invece, un 22enne romano coadiuvato da un 40enne disabile su sedia a rotelle che fungeva come "palo" e da intermediario per la vendita, sempre in via dell’Archeologia.

Entrambi sono stati arrestati e l'acquirente segnalato al Prefetto. Arrestate anche due donne di 55 e 43 anni, già sottoposte alla misura dell'obbligo di presentazione in caserma, che continuavano nella loro illecita attività di spaccio. Su richiesta dei Carabinieri, per loro è giunta un'ordinanza di aggravamento della misura cautelare, emessa dal Tribunale di Roma che ha disposto per loro gli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca: disabile su sedia a rotelle fa da "palo" a pusher, arrestato

RomaToday è in caricamento