Casal Palocco, droga in auto e in casa: arrestati cugini spacciatori

I due, di 19 e 29 anni, sono stati fermati in via Eschilo. Lì sono iniziati i controlli. In auto e in casa sono stati trovati hashish e marijuana

Sono stati definiti le "nuove leve" dello spaccio tra Acilia e Palocco. Due cugini, di 19 e 29 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri della locale Stazione con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I CONTROLLI - Durante un normale controllo stradale eseguito in via Eschilo, i Carabinieri della Stazione Roma Casal Palocco hanno intimato l'alt al diciannovenne, residente ad Acilia.

Da subito, il suo nervosismo ha destato più di un sospetto, inducendo i Carabinieri ad approfondire le verifiche sul suo conto. Durante la perquisizione ci è stato sottoposto, i militari hanno rinvenuto decine di dosi di hashish pronte per essere smerciate. 

Nella sua abitazione, gli uomini dell'Arma hanno trovato anche 25 grammi di semi di marijuana e tutto l'occorrente per confezionare la droga.

IL CUGINO - Le indagini sviluppate da questa attività, hanno ben presto portato i militari di Ostia all'abitazione del cugino 29enne del ragazzo. Qui i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato altri 143 grammi di hashish e l'occorrente per il confezionamento delle singole dosi. 

I cugini, ritenuti "nuove leve" dello spaccio soprattutto tra i giovani della zona, sono stati arrestati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento