Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Castelverde

Marijuana nel trolley e un liquido speciale per confondere i cani: il trucco dei corrieri della droga

Gli investigatori del commissariato Casilino li hanno bloccati dopo che erano venuti a sapere dell'arrivo un grosso quantitativo di "erba" nella Capitale

Marijuana nascostante del trolley e un liquido speciale per confondere i cani delle forze dell'ordine. Provenivano da Ravenna e Pescara i 2 corrieri nigeriani che le hanno provate tutte ma sono poi finiti nella rete della Polizia di Stato con un carico di marijuana.  

Gli investigatori del commissariato Casilino, nell'ambito dei quotidiani servizi antidroga, erano venuti a sapere che era in arrivo un grosso quantitativo di "erba" destinato agli spacciatori di zona. Per intercettare il carico, gli stessi agenti, da giorni pattugliavano discretamente le vie di accesso ai quartieri ad est della capitale. Ieri mattina, sulla via Prenestina, la loro attenzione è stata attirata da un Suv di costruzione coreana con due uomini a bordo.

I grossi trolley sui sedili posteriori, dal quale proveniva uno strano odore, ed il nervosismo dei 2, hanno convinto i poliziotti ad approfondire il controllo: nelle valige, avvolti in diversi strati di cellophane, c'erano circa 6 chili di marijuana. L'odore acre che avevano sentito i poliziotti non era quello della droga, ma proveniva da un liquido incolore, appositamente inserito in ogni pacco, che doveva servire a confondere l'olfatto dei cani anti-droga.

I 2 corrieri, entrambi nigeriani rispettivamente di 42 e 20 anni, sono stati arrestati ed accompagnati a Regina Coeli a disposizione della magistratura.

Casilino1_M-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana nel trolley e un liquido speciale per confondere i cani: il trucco dei corrieri della droga

RomaToday è in caricamento