Controlli antiborseggio su metro e bus: 7 arresti in poche ore

Da via Vittorio Veneto a piazza Venezia passando per le stazioni metro di Cavour e Repubblica. Tra i 'manolesta' arrestati dai carabinieri anche una minorenne

Ammonta a sette il numero di borseggiatori arrestati nelle ultime ore dai Carabinieri della Compagnia Roma Centro sorpresi in azione a bordo dei mezzi pubblici della Capitale.

Un primo intervento ha riguardato una ragazzina di origini slave, 16enne, provenienti dall’insediamento di via Vicolo Savini, bloccata dai militari della Stazione Roma via Vittorio Veneto subito dopo aver derubato del portafogli un turista straniero che stava viaggiando nella linea B della metropolitana. Dopo l’arresto, la 16enne è stata accompagnata presso il Centro di Prima Accoglienza per minori di via Virginia Agnelli.

Poco dopo, i Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia hanno arrestato un cittadino lituano di 47 anni, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, che a bordo del bus 64, all’altezza della fermata Largo Argentina, era riuscito a sfilare il portafogli dalla borsa di una turista tedesca.

Invece, a bordo di un vagone della linea della metropolitana, all’altezza della fermata “Repubblica”, un cittadino bosniaco di 27 anni, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quirinale, bloccato dopo essersi impossessato del portafogli di un passeggero.

Infine, all’interno della fermata “Cavour” della linea B della metropolitana, i Carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto, hanno arrestato quattro cittadini romeni, rispettivamente di 24, 26, 40 e 43 anni, sorpresi dopo essersi impossessati del portafogli di una viaggiatrice che era in attesa di un treno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti gli arrestati maggiorenni sono stati accompagnati in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, dovranno rispondere di furto aggravato. La refurtiva, interamente recuperata dai Carabinieri, è stata restituita ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento