Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Cassia: estorce denaro a cliente dopo una prestazione sessuale non pagata, arrestata Barby

La vittima ha chiesto aiuto agli agenti di polizia concordando con loro un appuntamento esca

Ha estorto denaro ad un cliente che non aveva i soldi per pagare una prestazione sessuale. Dopo un finto appuntamento la Polizia di Stato ha arrestato Babry, transessuale, in zona Cassia. I due avevano discusso perché il cliente non era in grado di pagare 300 euro dopo una notte passat insieme.

Barby, brasiliana, ha così deciso di trattenere il telefono del cliente e pretendere la somma di 500 euro per la restituzione.

La vittima ha così chiesto aiuto agli agenti del commissariato Flaminio, concordando con loro un appuntamento esca, nel corso del quale avrebbe consegnato i soldi richiesti. Avvenuto lo scambio i poliziotti hanno fermato Babry.

Indosso alla 27enne i poliziotti hanno così trovato le banconote, in precedenza fotocopiate, per una somma complessiva di 500 euro. La transessuale è stata arrestata per estorsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassia: estorce denaro a cliente dopo una prestazione sessuale non pagata, arrestata Barby

RomaToday è in caricamento