menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ardea, fermato con 109 chili di droga pronti ad invadere il litorale

In manette un 29enne incensurato. Il giovane è stato trovato in auto con 5 chili di hashish. Poi, in casa, nascondeva gli altri 104 chili e anche 4mila euro

Nascondeva 109 chili di hashish, due di cocaina e 4mila euro in contanti. Un vero e proprio sito di stoccaggio della droga scoperto, ad Ardea,  dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Anzio che hanno arrestato un 29enne di origini marocchine.

I militari, a conclusione di una serie di servizi di appostamento e pedinamento svolti nei confronti di pusher già conosciuti alle forze dell'ordine e di noti assuntori di sostanze stupefacenti, hanno controllato l'auto guidata dal giovane.

>>> IL VIDEO DEL BLITZ SUL LITORALE <<<

Il ragazzo, sebbene fosse incensurato, era stato notato in compagnia di altri connazionali gravitanti nel mondo dello spaccio: i sospetti dei militari sono divenuti certezza quando, nascosti a bordo del veicolo, sono stati rinvenuti 5 chili di hashish suddivisi in 10 panetti da mezzo chilo ognuno.

Le verifiche sono state estese nella sua abitazione dove è stato scoperto un vero e proprio sito di stoccaggio della droga: 208 panetti del peso complessivo di 104 chili di hashish, 2 chilogrammi di cocaina e circa 4000 euro in contanti, ritenuti provento della sua illecita attività. Ad Anzio, invece, arrestato un 38enne con 25 chili di bulbi di papavero da oppio in valigia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento