Santa Marinella, in casa 35 piante di marijuana: arrestato il principe Odescalchi

I Carabinieri di Civitavecchia hanno arrestato un 33enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e coltivazione di piante atte alla produzione di sostanze stupefacenti

Aveva realizzato una vera e propria serra in casa. Nel corso di un servizio mirato nelle aree maggiormente frequentate dai giovani, i Carabinieri della Stazione di Santa Marinella hanno arrestato il principino romano Andrea Odescalchi.

Odescalchi, di 33 anni, fermato per un controllo, si è mostrato subito particolarmente nervoso e agitato, e i militari hanno deciso di approfondire gli accertamenti.

Le successive perquisizioni a suo carico, hanno permesso di rinvenire in una stanza attigua al Castello Odescalchi 114 grammi di marijuana e 7 grammi di hashish. Nella sua abitazione è stata scoperta una stanza adibita a serra, con all’interno 35 piante di marijuana dell’altezza di circa 1 metro. Quanto rinvenuto è stato sequestrato e l’arrestato è stato portato in carcere a Civitavecchia.

carabinieri civitavecchia1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

Torna su
RomaToday è in caricamento