rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Tor Bella Monaca / Via dell'Archeologia

Tor Bella Monaca, blitz in via dell'Archeologia: sgominata una nuova banda dello spaccio

Per una 44enne sono stati disposti gli arresti domiciliari mentre gli altri complici sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della caserma

Una nuova banda dello spaccio, "piccola" - come l'hanno definita gli inquirenti - ma "ben rodata". Tutti sapevano cosa fare e così, volevano conquistarsi il loro spazio nel supermarket della droga di via dell'Archeologia, a Tor Bella Monaca. 

La banda era composta da un romano di 20 anni, un 21enne di Genzano, una donna di 44 anni originaria della provincia di Messina, un 31enne algerino e un 24enne di Colleferro, tutti pregiudicati. In cinque erano perfettamente coordinati tra loro sia nella gestione della clientela, sia nei ruoli che ognuno di loro ricopriva nell'attività di spaccio, per dare continuità al servizio della compravendita dello sballo h24.

C'era, quindi, chi riforniva le dosi da consegnare, chi materialmente le spacciava e chi, infine, riceveva il denaro. La banda, però, è finita presto nel mirino delle forze dell'ordine ed i carabinieri della stazione di Tor Bella Monaca, dopo una indagine, hanno fatto scattare il blitz. 

Durante le perquisizioni, i militari hanno recuperato 75 dosi di cocaina pronte per essere smerciate, e 380 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio. I cinque sono stati arrestati e accusati di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Per la 44enne sono stati disposti gli arresti domiciliari mentre gli altri complici sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della caserma inattesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca, blitz in via dell'Archeologia: sgominata una nuova banda dello spaccio

RomaToday è in caricamento