menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Dal centro alle periferie: lotta allo spaccio, 15 arresti e un chilo di droga sequestrata

I blitz a Termini, San Lorenzo, piazza Bologna, Torpignattara, San Basilio e Torrevecchia

Cocaina, eroina, shaboo, marijuana e pasticche di yaba. Un chilo di droga complessivo e circa 5000 euro in contanti. Quindici le persone arrestate tra cui 4 italiani. E' questo il bilancio nel corso dei blitz antidroga eseguiti durante la movida dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma. I controlli si sono estesi a Termini, Ponte Sisto, San Lorenzo e Piazza Bologna e alle periferie di Torpignattara, San Basilio, Torrevecchia, Trullo e Togliatti.

In manette sono finiti tre romani e uno della provincia di Varese, e 11 cittadini stranieri, tre cittadini del Bangladesh, uno delle Filippine, e sette provenienti dal continente africano. Gli arrestati, di età compresa tra i 20 e i 47 anni, e già noti negli ambienti della droga, sono tutti accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dell’operazione, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno sorpreso i pusher in flagranza mentre cedevano la droga a giovani e tossicodipendenti, tutti identificati e segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo, quali assuntori.

In particolare, in via Bruno Bruni, a casa di uno degli arrestati, un 33enne romano senza occupazione, i Carabinieri hanno rinvenuto oltre 100 dosi di marijuana e una pianta di  cannabis indica, oltre a materiale per  coltivazione e la successiva lavorazione della sostanza stupefacente.

Uno degli arrestati è stato sottoposto agli arresti domiciliari mentre gli altri sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento