rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Centro Storico / Piazza di Spagna

La guerra fra bande non ferma i borseggiatori: 14 arresti in poche ore

Otto i manolesta all'opera sui vagoni della metro, i restanti erano a caccia di prede su bus e per le vie del Centro Storico

La guerra tra borseggiatori non ferma gli "affari" dei manolesta. Furti che non sempre finiscono come i ladri speravano. Sono infatti 14 i pickpocket arrestati dai carabinieri nelle ultime ore sui mezzi pubblici e per le strade del Centro Storico della Capitale. Un far west fra bande criminali, latinos da una parte e rom dall'altra. Un fenomeno preoccupante per la città - così come per tutte le grandi capitali europee - soprattutto in vista del Giubileo 2025.

Un allarme, che ha riportato in auge il fenomeno in conseguenza di due gravi episodi: un borseggiatore accoltellato da un "collega" alla stazione metro Spagna e soprattutto il pestaggio di Meri Secic. La donna - 39enne croata - pestata brutalmente a bordo di un vagone della linea B a Termini all'ottavo mese di gravidanza. Colpita a calci e pugni la puerpera ha poi messo alla luce il suo bambino denunciando i suoi aggressori. Veri e propri Ras del borseggio domiciliati al campo nomadi di Castel Romano, che, sotto minaccia e con metodi poco ortodossi, organizzano in modo militare le attività sotto la metro. Una Roma Capitale dei borseggi che ha trovato anche l'impegno della presidente del consiglio dei ministri Giorgia Meloni che ha annunciato una stretta dura - da parte del Governo - contro i manolesta che "lavorano" nella metropolitana di Roma.

14 borseggiatori arrestati in poche ore

Far west sotterraneo che non sembra pero scoraggiare i borseggiatori. Sono 14 i ladri arrestati dai carabinieri del comando provinciale di Roma nelle principali aree frequentate dai turisti, tutte indiziate del reato di furto. 

Servizi antiborseggio 

In via degli Scipioni, i carabinieri della compagnia San Pietro, in seguito a un mirato servizio antiborseggio, hanno individuato e arrestato in flagranza due cittadini stranieri, con precedenti, i quali, approfittando della calca di persone in strada, erano riusciti a impossessarsi del portafogli di una donna italiana. Sulla linea A della metropolitana, in distinte operazioni, i militari della compagnia Parioli, hanno arrestato un 39enne di origine cubana, un cittadino peruviano di 20 anni, e due cittadini romeni di 41 e 59 anni, tutti senza fissa dimora e già noti alle forze dell’ordine, bloccati in flagranza nel tentativo di asportare i portafogli dei passeggeri della metropolitana.

Chi sono e come lavorano i borseggiatori della Capitale 

Controlli antiborseggio Roma

Turisti nel mirino dei ladri 

Per le vie del centro di Roma, i carabinieri della compagnia Roma Centro hanno arrestato in flagranza tre cittadini romeni, un uomo di 21 anni e due donne di 20 e 25 anni, bloccate dai militari subito dopo essersi impossessate, in concorso fra loro, del portafogli di una 75enne italiana mentre passeggiava in via delle Quattro Fontane. In piazza Santa Maria Maggiore, invece, gli uomini dell'Arma del comando Piazza Venezia hanno arrestato un cittadino algerino di 33 anni, con precedenti, sorpreso dai militari non appena impossessatosi della borsa di una turista inglese, seduta ai tavoli esterni di un ristorante. 

Borseggi sulla metro 

Sulla banchina della fermata metro Spagna, i militari della stazione di Roma Quirinale hanno arrestato una 19enne italiana, subito dopo aver sfilato un portafogli dalla tasca del pantalone di un turista messicano. Sulla linea A della metropolitana, i carabinieri della stazione di Roma Monte Mario hanno arrestato in flagranza un 34enne cileno, bloccato dopo aver sottratto la borsa a una passeggera italiana, invece, un altro cittadino cileno di 27 anni è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Roma Flaminio, dopo essersi impossessato del portafogli di una turista statunitense.

Tutte le vittime di furto hanno presentato regolare denuncia querela e gli arresti sono stati tutti convalidati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La guerra fra bande non ferma i borseggiatori: 14 arresti in poche ore

RomaToday è in caricamento