Centocelle, nasconde in casa hashish e cocaina: arrestato 61enne

Dodici le persone fermate. Gli arresti sono stati eseguiti nelle piazze di spaccio, finite sotto tiro dei Carabinieri, nei quartieri Pigneto, Termini, San Basilio, Magliana e Montespaccato

La cocaina trovata dai carabinieri al 61enne romano

Dodici arresti, un chilo di droga sequestrata tra cui cocaina, eroina, marijuana e shaboo già divisa in dosi e pronta alla vendita, e di circa 2300 euro in contanti. E' questo il bilancio degli ultimi blitz antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma. 

GLI ARRESTI - Gli arresti sono stati eseguiti nelle piazze di spaccio, finite sotto tiro dei Carabinieri, nei quartieri Pigneto, Termini, San Basilio, Magliana e Montespaccato. Sono finiti in manette cinque italiani, tutti di Roma, due cittadini del Gambia, due cittadini dalla Repubblica delle Filippine, un cittadino del Marocco, uno dell’Egitto e uno della Guinea, di età compresa tra i 17 e i 61 anni, molti di loro già noti alle forze dell’ordine.

61ENNE IN MANETTE - In particolare, a seguito di mirato controllo presso un'abitazione in via Anagni, i Carabinieri della Stazione di Roma Prenestina e quelli della Stazione di Roma Centocelle hanno arrestato un 61enne di Roma, con precedenti, trovato in possesso di 820 grammi di cocaina e 15 grammi di hashish.

L'uomo ha opposto resistenza all’arresto, colpendo e spintonando i militari, ma è stato bloccato e portato in caserma. In casa, oltre alla droga, i Carabinieri hanno rinvenuto oltre mille euro in contanti, provento dello spaccio, bilancini di precisione e materiale per il taglio e il confezionamento della droga.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GIOVANI SPACCIATORI - Degli arrestati, tutti in attesa di processo per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti, tre sono stati portati presso le loro abitazioni al regime degli arresti domiciliari, uno, il 17enne, è stato affidato al Centro di Prima Accoglienza Minori di via Virginia Agnelli, e i restanti sono stati accompagnati e poi trattenuti presso le varie caserme della Capitale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento