rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

Tor Bella Monaca, gli arresti non fermano il supermercato dello sballo. 'Coca' nascosta dentro la mascherina

800 grammi di cocaina sequestrati dalla polizia di Stato. I carabinieri, invece, in un altro blitz hanno arrestato tre pusher

Continua la stretta delle forze dell'ordine a Tor Bella Monaca. Arresti che, però, non interrompono il fusso di droga nel quartiere. Nel mirino degli investigatori, soprattutto le zona di via dell'Archeologia e via San Biagio Platani. In particolare nel corso di un controllo accurato di uno stabile, in un vano ascensore, il cane Whoom della polizia di Stato ha fiutato alcune buste al cui interno sono stati rinvenuti 800 grammi di cocaina.

Gli agenti del VI Distretto Casilino, invece, hanno intercettato due scambi effettuati da una donna, con due distinte persone rispettivamente a bordo di un'auto e di uno scooter. Sottoposta a controllo, la 53enne è stata trovata in possesso di 40 euro in contanti e 2,50 grammi di cocaina occultati in una mascherina chirurgica. Alla base di un cespuglio, luogo utilizzato dalla pusher per nascondere la sostanza, sono stati trovati 13 grammi di cocaina, suddivisi in dosi confezionate allo stesso modo di quelle trovate indosso alla donna.

cocaina tor bella-2

Nella giornata di ieri, i carabinieri hanno invece arrestato 3 persone. In via Arnaldo Brandizzi, nel corso di mirati controlli alle persone sottoposte alle misure cautelari e preventive, i militari hanno arrestato un romano di 65 anni, che si trovava ai domiciliari. I militari hanno effettuato una perquisizione domiciliare al termine della quale hanno rinvenuto e sequestrato 19 dosi di cocaina del peso di circa 8 grammi, e la somma contante di 110 euro, ritenuta provento dell'attività illecita.

In serata in due distinte attività, in una nota piazza di via dell'Archeologia, i carabinieri hanno arrestato una pusher 46enne, e un 22enne egiziano. La donna, disoccupata e già nota per i suoi precedenti, è stata bloccata dai militari e trovata in possesso di 12 dosi di cocaina del peso di circa 6 grammi e della somma contante di 90 euro, ritenuti provento dell’attività illecita. Lo straniero è stato invece sorpreso aggirarsi con fare sospetto, nei pressi della piazza di spaccio, a seguito della perquisizione personale è stato trovato in possesso di 11 dosi di crack, del peso di circa 3 grammi, e di ulteriori 21 dosi di hashish, del peso di 20, nonché della somma contante di circa 70 euro, ritenuti provento della pregressa attività illecita. La droga e il denaro al termine dell’attività sono stati sequestrati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca, gli arresti non fermano il supermercato dello sballo. 'Coca' nascosta dentro la mascherina

RomaToday è in caricamento