A Termini non c'è pace, tra portafogli sfilati ai turisti e razzìe di vestiti nei negozi

Controlli mirati dei Carabinieri nell'area dello scalo ferroviario, che come al solito si rivela bacino di massima attrazione per ladruncoli e borseggiatori. Quattro arresti e cinque denunce in 48 ore

Purtroppo è sempre lo stesso film. Alla stazione Termini non si va mai in vacanza. Il più grande scalo ferroviario d'Europa accoglie continuamente un fiume di turisti, e con loro di ladri e borseggiatori che campano alla giornata con il portafoglio del malcapitato di turno. 

Nelle ultime 48 ore, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno condotto controlli a tappeto in tutta la zona. Per non raccontarci nulla di nuovo. Quattro donne di origini romene, tra i 24 e i 34 anni, che si aggiravano nei pressi dello scalo ferroviario sono state denunciate a piede libero perché risultate inottemperanti al provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Roma già imposto in precedenza. 

Una nomade di origini bosniache di 34 anni è stata sorpresa e arrestata da una pattuglia antiborseggio dei Carabinieri mentre stava sfilando il portafogli a un turista sulla linea A della metro. Fermata con lei anche un’altra nomade di 12 anni, e per questo non imputabile, che è stata segnalata alla Procura presso il Tribunale per i minorenni. Idem per una 26 anni scoperta e arrestata dopo aver derubato del portafoglio un'altro turista americano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver borseggiato un cittadino romano sessantenne, sempre all’interno della metro A, fermata Termini, i Carabinieri hanno anche arrestato un cittadino albanese di 34 anni. Un cittadino marocchino di 31 anni è stato invece arrestato dopo aver rubato vari capi di abbigliamento da un negozio interno alla stazione. Insomma, è il solito bollettino di guerra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento