Cronaca

Quando la fine della storia non viene accettata: aggressioni e minacce all'ex compagna

Diversi gli episodi in cui sono chiamati ad intervenire i Carabinieri e gli agenti di Polizia

Quando l'amore si trasforma in violenza. Sono sempre più gli episodio in cui, dopo la fine di una storia d'amore, uno dei due partner aggredisce l'ex. Le vittime, in gran percentuale, sono donne. Pochi giorni fa i Carabinieri della Stazione di Mentana hanno arrestato un 33enne.

L'uomo aveva avvicinato la sua ex compagna in via I Maggio dove, in mezzo ad altri passanti, l'aveva minacciata con un coltello a serramanico. La vittima, fortemente impaurita, si è rifugiata in un vicino supermercato e da lì ha chiamato il 112. 

I Carabinieri sono immediatamente intervenuti bloccando il 33enne.La vittima ha poi raccontato ai militari che già in passato aveva presentato denuncia nei confronti del suo ex compagno. Lo stalker è stato arrestato e portato nel carcere di Rebibbia. L'accusa è di accusa di atti persecutori e porto abusivo di armi.

Un episodio simile è successo ieri ad Ostia dove un uomo, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di dimora, ha minacciato di picchiare la sua ex compagna e di danneggiare la sua vettura.

Allertati con il numero unico di emergenza, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Lido, verificato che l'aggressore si era effettivamente allontanato dal suo domicilio, dopo averlo rintracciato, lo hanno arrestato.

A Tor Bella Monaca, invece, i Carabinieri hanno arrestato un 52enne originario della provincia di Frosinone ma da tempo residente a Roma, che durante una lite scoppiata in casa con la moglie, dopo averle impedito di uscire dall'appartamento, l'ha minacciata di morte con un coltello da cucina.

La moglie, impaurita, ha chiamato il '112' e i Carabinieri intervenuti hanno dovuto fronteggiare l'ira del 52enne che, dopo una breve colluttazione, è stato arrestato con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia. Il marito violento è stato rinchiuso nel carcere di Regina Coeli.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando la fine della storia non viene accettata: aggressioni e minacce all'ex compagna

RomaToday è in caricamento