Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Notte dei musei e movida: 9 arresti e due denunce

I reati contestati: detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, rissa aggravata, guida senza patente e in stato di ebbrezza, violazioni amministrative di parcheggiatori abusivi

controlli-stradaliIeri notte sono state arrestate 9 persone e di denunciate a piede libero altre due: i reati contestati vanno dalla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti alla rissa aggravata, dalla guida senza patente a quella in stato di ebbrezza per finire con le violazioni amministrative comminate a due parcheggiatori abusivi sorpresi in azione in alcune strade di Roma.

Nello specifico, i Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante, con la collaborazione dei militari della Compagnia Roma Montesacro, hanno portato a termine un’attività antidroga nel quartiere di San Lorenzo, arrestando un pusher e segnalando all’Ufficio Territoriale del Governo due suoi clienti. Lo spacciatore è un cittadino senegalese di 36 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, sorpreso a vendere dosi di marijuana. Dalle tasche del pusher, durante la perquisizione, sono spuntate altre dosi e alcune centinaia di euro in banconote di vario taglio, ritenuto provento dell’attività di spaccio.  Per lo spacciatore è stato disposto il rito direttissimo.

In Via Mecerata, nel quartiere Pigneto, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno arrestato altri quattro spacciatori, due cittadini algerini, un libico e un tunisino, di età compresa tra i 19 e i 27 anni, sorpresi a vendere marjuana e hashish. I militari, anche in questo caso, gli hanno trovato addosso droga e soldi.  Saranno tutti processati con rito direttissimo.

I Carabinieri della Compagnia Roma Centro, nel corso di alcuni controlli alla circolazione stradale, hanno denunciato a piede libero due ragazzi: un romano di 30 anni, medico di professione, che stava guidando la sua auto in stato di ebbrezza alcolica, ed un 27enne albanese sorpreso alla guida di un motociclo con la patente straniera scaduta. I militari hanno identificato complessivamente 109 persone, controllato 52 autovetture e contestate 7 violazioni al Codice della Strada.

A Ostia, infine, i Carabinieri hanno dovuto sedare una furibonda rissa che si era scatenata in piazzale della Stazione Lido Centro tra due cittadini romeni di 19 e 21 anni, un pregiudicato marocchino di 23 anni ed un 26ene tunisino. I giovani, tutti senza fissa dimora, sono venuti alle mani dopo una banale discussione, nata per futili motivi e probabilmente aggravata da qualche bicchiere di troppo. I quattro contendenti sono finiti in caserma, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte dei musei e movida: 9 arresti e due denunce

RomaToday è in caricamento