rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Castel Gandolfo

Colpo allo spaccio dei Castelli: sei persone finiscono in manette

L'ordine era stato disposto dal GIP del Tribunale di Velletri. Le indagini, condotte tra febbraio e luglio 2013, hanno fatto luce su un vasto giro di droga a Castel Gandolfo, Albano Laziale Arizzia e Genzano

Alle prime luci dell'alba di stamani 13 febbraio i Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 6 cittadini italiani, indagati per spaccio di sostanze stupefacenti, a cui sono seguite 13 perquisizioni domiciliari. L'operazione ha fatto luce su un vasto traffico di droga esteso ai comuni di Castel Gandolfo, Albano Laziale, Ariccia e Genzano. Sequestrati in tutto 2 chili di stupefacenti tra hashish e marijuana e 5.000 euro in contanti, provento dell'illecito.

LE INDAGINI - L'ordinanza era stata emessa dal GIP del Tribunale di Velletri, su richiesta della Procura veliterna. Le indagini, iniziate nel febbraio dello scorso anno e terminate 5 mesi dopo, sono state condotte dal Nucleo Operativo e Radiomobile di Castel Gandolfo grazie alla collaborazione di 50 Carabinieri del Comando Provinciale di Roma e all'ausilio di due cani antidroga del Nucleo Cinofili di Ponte Galeria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo allo spaccio dei Castelli: sei persone finiscono in manette

RomaToday è in caricamento