Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Maxi controlli nella movida: 26 pusher arrestati e 20 multe

Nell'ambito di controlli della movida capitolina, i Carabinieri hanno arrestato 26 spacciatori, segnalato 16 giovani e multato 20 persone per inosservanza dell'ordinanza sul divieto antialcol

Maxi operazione da parte dei carabinieri del Gruppo di Roma. Nell’ambito di vasti controlli della movida capitolina i militari hanno arrestato 26 spacciatori, segnalato 16 giovani sorpresi ad acquistare e consumare stupefacenti e hanno multato 20 persone per inosservanza dell’ordinanza sul divieto antialcol. Particolare attenzione nei controlli è stata data ai quartieri del Pigneto, di San Lorenzo, di Trastevere e a Ponte Milvio. Numerose le dosi di marijuana, hashish, eroina e cocaina sequestrate, oltre a piante di canapa indiana, per un peso complessivo che supera i 16 chili. Tra gli arresti, uno operato a Tor Pignattara nei confronti di due coppie di romani, di età compresa tra i 27 e i 38 anni, tutti già conosciuti alle Forze dell'ordine. I due ragazzi romani alla guida di uno scooter sono stati arrestati poiché nel tentativo di eludere un controllo da parte dei militari, invece di fermarsi hanno proseguito la marcia venendo bloccati dopo un breve inseguimento. La perquisizione ha permesso di trovarli in possesso di alcune dosi di eroina.

I carabinieri hanno così perquisito anche le rispettive abitazioni, una in via Giovannoli e l'altra in via della Marranella, ritrovando nella prima abitazione 11 kg di hashish e 100 g. di marijuana, conservata in numerosi palloncini, mentre nella seconda abitazione è stata trovata una pianta di canapa indiana, alta circa un metro, e 50 semi della stessa specie. Sono state arrestate anche due donne romane, di 30 e 38 anni, entrambi conviventi dei due pusher. I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur, nel corso di un controllo antidroga e successivamente di una perquisizione domiciliare, hanno arrestato un 49enne, romano, che all'interno della propria abitazione aveva allestito una serra per la coltivazione di piante di canapa indiana.

I militari hanno rinvenuto ben 18 piante, di circa un metro e 60 centimetri di altezza e quasi 4 chili di peso, oltre a materiale vario per il taglio e il confezionamento dello stupefacente e 2 bilancini di precisione, tutto posto sotto sequestro. In un controllo dei Carabinieri della Compagnia Roma Casilina in piazza dei Consoli è stato arrestato un 22enne, romano, incensurato che è stato trovato in possesso di 250 grammi di marijuana. Nel corso dell'attività i Carabinieri hanno segnalato alla Prefettura ben 16 persone quali assuntori abituali di droga, 20 invece sono state le contravvenzioni elevate per inosservanza dell'Ordinanza che vieta il consumo di alcolici in strada oltre l'orario consentito. La droga e il materiale vario rinvenuti sono stati sequestrati mentre le persone arrestate sono state tutte trattenute e saranno processate con rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi controlli nella movida: 26 pusher arrestati e 20 multe

RomaToday è in caricamento