Cronaca Esquilino / Via Gioberti

Da Termini all'Esquilino tra scippatori e pusher: tre arresti in poche ore

Sorpresi e arrestati dai carabinieri, tutti in via Gioberti

Via Gioberti protagonista della cronaca romana. Nella serata di ieri i carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno arrestato tre persone, tutte in azione sulla strada tra l'Esquilino e via Giolitti. A finire in manette due rapinatori ed un pusher.

Colombiano aggredito

Un cittadino algerino di 23 anni ed un cittadino tunisino di 24 anni, entrambi con precedenti e senza fissa dimora nella capitale, hanno colpito alle spalle un turista colombiano di 36 anni, derubandolo del portafogli.

I militari hanno notato la scena da lontano e sono intervenuti riuscendo a bloccare i due nordafricani, arrestandoli con l’accusa di concorso in rapina. Il portafogli è stato recuperato e restituito alla vittima che, fortunatamente, non ha subìto particolari conseguenze fisiche oltre al grande spavento.

Pusher in azione

Poco dopo è stato sorpreso un pusher marocchino di 20 anni, anche lui con precedenti e senza fissa dimora, mentre stava cedendo delle dosi di hashish ad un acquirente, a sua volta identificato quale assuntore di droghe. Durante la perquisizione, il 20enne è stato trovato in possesso di decine di dosi confezionate singolarmente e pronte per essere vendute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Termini all'Esquilino tra scippatori e pusher: tre arresti in poche ore

RomaToday è in caricamento