Cronaca Esquilino / Piazza dei Cinquecento

Termini: sorvegliata l'area della stazione, blitz tra piazza dei Cinquecento e Repubblica

I controlli fanno seguito all'operazione che, nel week end, ha portato i militari ad arrestare sei persone tra i ballatoi di via Giolitti

A 24 ore dall'imponente servizio di controllo sui ballatoi di via Giolitti, che ha portato all'arresto di 8 persone, i Carabinieri della compagnia Roma Centro, coadiuvati dai militari dell'8° Regimento Lazio, hanno fatto scattare un nuovo blitz, questa volta sul versante che va da piazza della Repubblica a piazza dei Cinquecento, e tutte le vie limitrofe alla Stazione Termini.

Duranante le operazioni un nigeriano di 41 anni, pregiudicato e nella Capitale senza fissa dimora, è stato sorpreso dai Carabinieri in possesso di una decina di dosi di marijuana pronte per essere spacciate.

Un altro nigeriano di 30 anni, anche lui pregiudicato e senza fissa dimora, è stato arrestato dopo che, a seguito del controllo, è risultato gravato da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Terni con l'accusa di furto aggravato.

L'ultimo a finire in manette è stato un marocchino di 28 anni, senza fissa dimora, pizzicato subito dopo aver trafugato 3 paia di occhiali da sole e dei profumi in uno dei negozi del Forum Termini.

Quattro persone, invece, sono state denunciate per molestia o disturbo alle persone. Si tratta di un cittadino indiano, uno pakistano, un romeno e un tunisino che si trovavano all'interno stazione ferroviaria Termini, molestando i viaggiatori con richieste di elemosina o offrendo con insistenza la loro assistenza nei pressi delle biglietterie automatiche.

Un libico di 35 anni, senza fissa dimora, è stato denunciato per ricettazione dopo che i Carabinieri lo hanno trovato in possesso di due telefoni cellulari rubati. Uno di questi era stato rubato poco prima ad un turista che viaggiava sulla linea A della metro, contattato poco dopo dai militari per procedere alla restituzione della refurtiva.

Nel corso dei controlli sono state identificate e denunciate 4 persone già sottoposte a Divieto di Accesso alle Aree Urbane – D.A.C.U.R. – su proposta dei Carabinieri, per l'inosservanza del provvedimento a loro carico, mentre altre 3 sono state deferite per l'inosservanza del Foglio di Via Obbligatorio.

Infine, un somalo di 20 anni è stato denunciato per lesioni ai danni di un connazionale di 26 anni. La vittima ha riferito ai Carabinieri di essere stato aggredito dal connazionale – per futili motivi - il giorno prima in piazza dei Cinquecento e di averlo riconosciuto mente si aggirava in piazza dei Cinquecento.

All'attività hanno preso parte i Carabinieri delle Stazioni Roma Macao, Roma Quirinale, Roma piazza Farnese e Roma via Vittorio Veneto, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini e del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini: sorvegliata l'area della stazione, blitz tra piazza dei Cinquecento e Repubblica

RomaToday è in caricamento