Natale Sicuro a Roma: sedici arresti per furto in tre giorni

I carabinieri hanno fermato borseggiatori, ladri e rapinatori in azione a bordo di mezzi pubblice e nelle vie dello shopping

Natale Sicuro con i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma che continuano senza sosta i controlli per garantire sicurezza ai cittadini e turisti della Capitale nel periodo prenatalizio. In particolare nelle vie dello shopping, nei pressi dei luoghi monumentali e a bordo dei mezzi pubblici, negli ultimi tre giorni, i Militari dell'Arma hanno arrestato 16 persone per furto. 

SEDICI ARRESTI - Si tratta di tre cittadini cubani, due italiani, un romeno, un cittadino del Marocco, due cittadini cinesi, uno cileno, uno venezuelano, un cittadino dell’Ecuador, uno albanese, uno russo, uno lettone e un uomo di origini bosniache, di età compresa tra i 14 e i 54 anni, molti di loro già noti alle forze dell’ordine. 

FLAGRANZA DI REATO - Gli arrestati sono stati fermati dai Carabinieri in flagranza di reato, mentre asportavano merce di vario tipo all’interno dei negozi o intenti a borseggiare portafogli ed effetti personali in strada e sui mezzi pubblici, affollati di turisti e visitatori.

FURTO AGGRAVATO - Nelle varie attività, i Carabinieri hanno recuperato tutta la refurtiva, poi riconsegnata ai legittimi proprietari. Tutti i ladri arrestati dovranno rispondere di furto aggravato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento