Cronaca

Ferragosto sicuro, primo bilancio dei controlli tra movida e furti in appartamenti: 23 arresti e 15 denunce

Il piano dei Carabinieri prevede un vasto dispiegamento di forze dei Gruppi di Roma, Frascati e Ostia, che saranno coadiuvati dalle gazzelle del Nucleo Radiomobile

I Carabinieri di Roma, in occasione del Ferragosto, hanno intensificato i servizi di controllo in tutto il territorio della Capitale e della Provincia. Il massiccio dispiegamento di forze è stato possibile anche grazie ai rinforzi disposti dal Comando Generale dell’Arma, secondo una pianificazione a Roma, così come a livello nazionale, che ha visto interessate tutte le zone a maggiore vocazione turistica.

Ventitré persone arrestate, 15 denunciate, 2500 persone e circa 1500 veicoli controllati, verifiche in 23 locali dal centro al litorale, è un primo bilancio del dispositivo messo in atto dai Carabinieri.

Si tratta principalmente di persone arrestate per detenzione e spaccio di droga, furto, evasione dai domiciliari e persone ricercate perché destinatarie di provvedimenti restrittivi, trovate nel corso dei controlli. L’attività ha portato, inoltre, al recupero della refurtiva, al sequestro di diversi attrezzi utilizzati per rubare e di numerose dosi di droga.

Sono stati eseguiti controlli a 25 esercizi commerciali e ai prodotti alimentari somministrati in bar e ristoranti con l’ausilio del Nas e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, per garantire la sicurezza e i diritti dei lavoratori anche a Ferragosto, che hanno comportato la chiusura di un locale nei pressi di San Pietro per avere impiegato 3 lavoratori su 4 in nero. Sanzionato, nella stessa zona, un cittadino del Bangladesh e uno della Turchia, rispettivamente titolari di un minimarket e di un “fast food – kebab” per l’inosservanza delle procedure volte a garantire la sicurezza igienica degli alimenti.

Nel cuore del quartiere Salario Trieste, i Carabinieri della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato due ladri che stavano per mettere a segno un furto in un elegante palazzina, ai danni di un appartamento rimasto incustodito perché i proprietari sono in vacanza. I due avevano già forzato con degli specifici attrezzi la serratura della porta d’ingresso del condominio e si stavano dirigendo verso uno specifico appartamento. Altri due ladri sono stati sorpresi per furti in esercizi commerciali e uno per furto di carburante da un mezzo in sosta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto sicuro, primo bilancio dei controlli tra movida e furti in appartamenti: 23 arresti e 15 denunce

RomaToday è in caricamento