rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Cerveteri

Droga: sgominata banda criminale tra Ladispoli e Cerveteri

Eseguiti numerose ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti degli appartenenti all'organizzazione dedita allo spaccio nelle zone di Ladispoli e Cerveteri

Scoperto un sodalizio criminale dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti a Ladispoli e Cerveteri. Le indagini sono state espletate dalla Compagnia di Civitavecchia, sotto il coordinamento della locale Procura della Repubblica.
Sono stati impegnati cinquanta finanzieri del Comando Provinciale di Roma, con l'ausilio di unità cinofile antidroga, nell'esecuzione di numerose ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti degli appartenenti alla banda criminale.

Apparecchia pé cinque stasera, prepara delle belle bistecchine, non come quelle dell'ultima volta, eh?". L'uomo parlava così al telefono col gestore di un ristorante, ma stava ordinando dosi di cocaina, non una cena nel locale. Usavano espedienti simili i componenti di una rete di spacciatori di Cerveteri e Ladispoli, sul litorale a nord di Roma, che la Guardia di Finanza ha smantellato: 11 gli arresti, di cui quattro ai domiciliari, concessi dal Gip del tribunale di Civitavecchia su richiesta della procura. Un arresto è avvenuto in flagranza di reato.

Tutti tra i 20 e i 30 anni, residenti nella zona, alcuni di loro pregiudicati per rapina e sfruttamento della prostituzione, i pusher in certi casi avevano attività lecite come ristoranti o concessionarie auto (da qui il nome dell'inchiesta, 'Kilometro Zero'). Diversi di loro erano anche consumatori di droga. I finanzieri della Compagnia di Civitavecchia, dipendente dal II Gruppo di Roma che si occupa del litorale, hanno sequestrato 34 grammi di cocaina, 190 di hascisc, oltre a tre bilancini di precisione per confezionare le dosi. L'indagine è durata oltre un anno e si è avvalsa di intercettazioni telefoniche e altri strumenti tecnologici. "Essendo tutti della zona e conoscendosi tra loro, oltre a usare un linguaggio in codice, non è stato facile entrare nelle maglie dell'organizzazione", ha detto in una conferenza stampa a Roma il capitano Fabio Ciancetta, comandante della Compagnia di Civitavecchia. "E' importante aver individuato e sgominato completamente un'organizzazione locale - ha affermato il colonnello Alessandro Barbera, comandante del II Gruppo di Roma della Finanza -. Il mercato della droga sul litorale romano è ampio e legato ai periodi dell'anno. Ora che si avvicina il periodo estivo è destinato ad aumentare".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga: sgominata banda criminale tra Ladispoli e Cerveteri

RomaToday è in caricamento