Da Termini a Barberini, borseggiatori in azione in centro: 16 arresti

Stretta dei carabinieri sui 'manolesta' all'assalto dei turisti. Accusati di furto aggravato, sono in attesa di essere processati con il rito direttissimo

Ancora turisti nel mirino dei borseggiatori. Arrestati ieri dai carabinieri 16 ‘manolesta’ nelle zone centrali da Stazione Termini a via della Conciliazione passando per piazza Venezia, Barberini, largo di Torre Argentina e via della Propaganda.

Nei pressi della fermata della metropolitana A, Barberini, i Carabinieri della Stazione Roma Prati hanno arrestato un 35enne romeno, subito dopo aver borseggiato una turista italiana.

Poco dopo, gli stessi gli stessi militari a bordo dell’autobus 64, spesso meta dei borseggiatori, hanno scoperto altri due ladri in azione. Due cittadini della Repubblica Ceca che avevano derubato un turista lombardo. I due, entrambi di 28 anni, sono stati ammanettati ed accompagnati in caserma.

Sempre a bordo dello stesso autobus ma nei pressi di largo di Torre Argentina, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato due cittadini georgiani, di 28 e 34 anni, mentre sottraevano il portafogli ad un turista straniero.

In via della Conciliazione, i carabinieri hanno invece arrestato una 33enne e un 28enne, entrambi rom provenienti dal campo di via Pontina, che avevano borseggiato 1200 pound a un turista malesiano.

A Termini invece, nei pressi della fermata metro, i Carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo hanno arrestato due giovani romeni di 24 e 25 anni, sorpresi dopo aver sfilato il portafogli ad un turista Ungherese.

Ladri in azione anche sulla linea A. All’altezza della fermata Barberini, i Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto, hanno arrestato due giovani rom di 18 e 20 anni, fermate dopo aver sfilato un’I-Phone 5 e 500 euro a una turista cinese.

Un altro I-Phone 5 è stato sottratto invece a una turista svedese da quattro rom, due 19enni, un 18enne ed un 27enne, tutti provenienti dal campo di via Salone. I giovani sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina.

Infine in Piazza Venezia a bordo di un bus della linea urbana, i carabinieri hanno arrestato un  cittadino romeno di 42 anni sorpreso mentre rubava un portafogli con 150 euro a un turista irlandese, proprio sotto gli occhi dei militari.

I 16 arrestati, accusati di furto aggravato e tentato furto, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa di essere processati con il rito direttissimo. Tutta la refurtiva è stata recuperata dai Carabinieri che provvederanno a riconsegnarla alle vittime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento