menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bus, ristoranti e parchi del centro storico: 17 mano lesta arrestati in poche ore

Vittime i turisti che, per il weekend di festa, affollano il centro. I Carabinieri che hanno proceduto agli arresti hanno poi recuperato e riconsegnato la refurtiva

Controlli a tappeti contro i 'mano lesta'. Diciassette persone arrestate in poche ore dai Carabinieri mentre tentavano di depredare i turisti dei loro averi. Presi d'assalto autobus, ristoranti, parchi e stazioni. 

In manette due romani di 41 e 55 anni, con precedenti, che all'interno del parco della Resistenza dell'8 settembre, hanno sfilato il portafoglio con 50 euro a una turista colombiana. Due cittadini romeni di 17 e 21 anni sono stati arrestati dai carabinieri della stazione Roma San Lorenzo in Lucina, che li hanno sorpresi all'interno di un ristorante di piazza di Spagna, subito dopo aver sfilato l'I-Phone a un turista cinese che stava mangiando. 

Un 36enne romeno è stato colto in flagrante a bordo del bus 64, all'altezza della fermata via di Porta Cavalleggeri, mentre sfilava il portafoglio dalla borsa di una turista giapponese. In via Giolitti, nei pressi dello scalo ferroviario Roma Termini, i carabinieri della stazione Piazza Dante hanno arrestato un palestinese di 38 anni e un siriano di 37 anni, che hanno rubato la borsa con 2500 euro in contanti a una turista turca. 

I carabinieri del Nucleo Scalo Termini invece hanno arrestato due romeni, di 33 e 40 anni, che a bordo del bus 64, all'altezza della fermata Largo di Torre Argentina, hanno alleggerito una turista polacca del portafogli contenete 20 euro. Due cittadini algerini di 50 e 54 che in piazza Maggiore, a bordo di un bus hanno sfilato lo smartphone ad un turista straniero. Una coppia di cubani, lui di 42 anni e lei di 21 anni, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione Roma San Lorenzo in Lucina, che li hanno sorpresi in via della Maddalena, al Pantheon, dopo aver rubato uno zainetto ad un turista danese. 
 
Gli stessi Carabinieri, poco dopo hanno arrestato anche un marocchino, di 28 anni, che all'interno della fermata metropolitana Spagna ha sfilato lo smartphone ad una 20enne romana. Infine, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro, in via del Plebiscito hanno arrestato tre romeni che a bordo del bus 40, hanno sfilato il portafogli a un turista straniero. 
 
In tutti i casi la refurtiva è stata recuperata e riconsegnata alle vittime. I sedici arrestati dai Carabinieri sono stati trattenuti nelle rispettive caserme, a disposizione dell'autorità giudiziaria e dovranno rispondere di furto aggravato mentre il minorenne è stato portato nel centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento