Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Spaccio tra Eur, Esquilino e Trastevere: 32 arresti in poche ore

I pusher sono stati colti in flagranza mentre cedevano la droga a giovani

Ancora droga nella movida romana. I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato 32 persone e sequestrato oltre un chilo di droga e circa 10mila euro in contanti.

In manette sono finiti 10 italiani, nove romani e un palermitano, e 22 cittadini stranieri, un iracheno, un brasiliano, un albanese, un cittadino del Bangladesh e diciotto provenienti dal continente africano, di età compresa tra i 19 e i 55 anni, quasi tutti già noti negli ambienti degli stupefacenti.

Le zone dello spaccio nella movida romana

Nel corso dell’operazione, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno sequestrato oltre un migliaio di dosi tra cocaina, eroina, marijuana, hashish e yaba, pronte ad invadere le strade dei quartieri e delle zone maggiormente interessati alla movida – Trastevere, Ostiense, Termini, San Lorenzo, Marconi, Ponte Sisto, Colle Oppio, Eur, Prenestina, San Basilio e Piazza Vittorio Emanuele II.

I pusher sono stati colti in flagranza mentre cedevano la droga a giovani e tossicodipendenti, tutti identificati e segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo, quali assuntori.

Piante di marijuana a Tor Sapienza

In particolare, a casa di uno degli arrestati, un 26enne romano residente in via Casali del Drago, zona Tor Sapienza, i Carabinieri hanno rinvenuto anche 3 piante di marijuana alte circa 150 centimetri, materiale per  coltivazione e per la successiva lavorazione della sostanza stupefacente.

Degli arrestati, tutti con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, sei sono stati sottoposti agli arresti domiciliari mentre gli altri sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio tra Eur, Esquilino e Trastevere: 32 arresti in poche ore

RomaToday è in caricamento