Cronaca

Arrestato il piromane della chiesa di Sant'Eugenio

Nella parrocchia a Valle Giulia momenti di panico ieri sera nella messa del giovedì Santo. Un telo di stoffa che si trovava davanti l'ingresso ha preso fuoco per colpa di un piromane, romano di 50 anni, individuato e fermato dai carabinieri

Momenti di panico ieri sera tra i fedeli della chiesa di San'Eugenio,nella zona di Valel Giulia, dove era in corso al messa del Giovedì santo. Verso le 23 un telo di stoffa che si trovava all'ingresso della parrocchia ha preso fuoco. I fedeli si sono immediatamente riversati in strada e nessuno di loro è rimasto ferito. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine e i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme e trovato una bottiglia in frantumi con accanto della diavolina, comunemente usata per accendere il fuoco. I fedeli hanno riferito alle forze dell'ordine di aver visto un uomo trafficare nei pressi del telo poco prima che le fiamme si sviluppassero.

Grazie alla descrizione fatta dai fedeli, che avevano notato i movimenti sospetti di un uomo all'ingresso della chiesa, i carabinieri sono riusciti a rintracciarlo poco dopo e ad arrestarlo per incendio. Il piromane, che ha precedenti sempre per lo stesso reato, ha 51 anni ed è romano ma risiede a Rieti.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato il piromane della chiesa di Sant'Eugenio

RomaToday è in caricamento