Evade i domiciliari per vendere cocaina: presa la "vedova bianca" di Torrenova

La perquisizione a casa della donna ha permesso ai carabinieri di Tor Vergata di rinvenire e sequestrare altre dosi di droga

Immagine di repertorio

Doveva essere in casa agli arresti domiciliari ma, nonostante il divieto, è uscita di casa per spacciare dosi di cocaina. Altri guai per la "vedova bianca" di Torrenova 54enne romana, vedova, senza occupazione e già nota alle forze dell'ordine. La donna, infatti, è stata arrestata nuovamente dai carabinieri della stazione di Tor Vergata.

È accaduto la scorsa sera in via Carminati, dove i militari hanno sorpreso la "vedova bianca" che, uscendo dalla propria abitazione senza motivo, dove doveva permanere agli arresti domiciliari, ha incontrato un 43enne romano in strada per cedergli alcune dosi di cocaina.

I carabinieri sono immediatamente intervenuti bloccando la pusher, sequestrando il denaro e un involucro contenente la droga. Identificato anche l'acquirente che sarà segnalato all'Ufficio Territoriale del Governo di Roma, come assuntore.

La successiva perquisizione in casa della donna ha permesso anche di rinvenire e sequestrare altre dosi di droga - tra cocaina e hashish - oltre a 415 euro in contanti. La "vedova bianca" è stata portata in caserma e trattenuta nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento