Cronaca

La "Santabarbara" è nel vano ascensori di una palazzina: le armi scoperte a Roma est

Le armi rubate nel 2016 trovata dalla polizia a Roma est

Una delle armi trovate dalla polizia nel vano ascensori

Una Santa Barbara pronta a fare fuoco occultata all'interno dei locali di un ascensore di una palazzina a Roma est. Un fucile calibro 12 Beretta a canne mozze e calcio tagliato, ben oleato e pronto all’uso con all’interno 2 cartucce a pallettoni e 8 munizioni a palla asciutta, 1 pistola a tamburo calibro 38 colt priva di munizionamento nascosta in un’intercapedine sotto il pavimento, tutto denunciato quale provento di furto in abitazione nel 2016. 

Questo quanto rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti dagli agenti della Polizia di Stato del V Distretto Prenestino, diretto da Roberto Arneodo, a conclusione di una attività d’indagine nel quartiere popolare della Riserva Nuova, la vecchia Ponte di Nona, a ridosso della via Prenestina.

Armi rubate trovate nascoste all'interno di una cabina elettica probabilmente per tentare di depistarne la riconducibilità, posizionata in un locale chiuso a chiave ed adibito a vano ascensori. Armi modificate e munizionamento pesante ricercato in certi ambienti criminali sottratte dalla reale e concreta disponibilità della delinquenza locale.

Sono in corso ulteriori accertamenti al fine di verificare se le armi siano state utilizzate per commettere eventi delittuosi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "Santabarbara" è nel vano ascensori di una palazzina: le armi scoperte a Roma est

RomaToday è in caricamento