menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armato di pistola minaccia titolare e rapina negozio

I militari lo hanno raggiunto a casa e hanno atteso il suo rientro, che non è tardato ad avvenire

Casco integrale e pistola. Così un 51enne ha rapinato un negozio in via Giorgio Giorgis, a Fiumicino. A dare l'allarme, allertando i carabinieri, è stato proprio il titolare dell'esercizio commerciale.

Secondo quanto ricostruito il rapinatore, dopo aver minacciato l'uomo, si è impossessato del denaro contenuto nella cassa ed era subito fuggito a piedi per le vie limitrofe, facendo perdere le proprie tracce. I militari hanno acquisito alcuni elementi utili al suo rintraccio e hanno immediatamente effettuato delle ricerche in zona. 

Dopo pochi minuti sono riusciti ad individuarlo a poca distanza dal luogo della rapina. L'uomo è un 51enne con precedenti di Fiumicino, già noto perché detenuto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, alla vista dei militari, è immediatamente scappato.

I militari lo hanno raggiunto a casa e hanno atteso il suo rientro, che non è tardato ad avvenire. Alla vista dei militari il 51enne ha dato in escandescenze e ha iniziato ad aggredirli verbalmente, cercando di impedirgli l'accesso nell’abitazione. Dopo averlo immobilizzato i militari hanno effettuato la perquisizione domiciliare che ha permesso di rinvenire oltre agli abiti indossati per la rapina, anche il casco da motociclista. 

Per l’uomo è scattato il fermo di indiziato per il reato di rapina, oltre all'evasione e resistenza a Pubblico Ufficiale. Dopo l’arresto è stato tradotto presso la casa circondariale di Civitavecchia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento