Cronaca Ostia / Piazza dei Ravennati

Ostia, sgomberata la struttura di 'Approdo alla Lettura'

Tullio Catalano, il gestore che lo scorso 15 maggio si era incatenato davanti la sede del X Municipio, tramite i suoi legali chiede un milione e duecentomila euro di danni

Dopo i sigilli e gli avvertimenti si procede con lo sgombero. Un altro duro colpo per i tendoni di 'Approdo alla Lettura', la manifestazione che per quasi venti anni ha animato il Pontile di Ostia e finita sotto sequestro. Questa mattina gli agenti della polizia municipale del X Gruppo Mare e i tecnici del Comue di Roma hanno iniziato le procedure per lo sgombero della struttura.

UN MILIONE E 200 MILA EURO DI DANNI - Tullio Catalano, il gestore di 'Approdo alla Lettura', però non sta a guardare. Attraverso i suoi legali Silvia Petrini e Maria Massimiliana Martone, in una missiva indirizzata al direttore del X Municipio, si riepilogano i danni ricevuti dal cliente. Tra cui il "danno d'immagine aggravato dall'arresto per violazione dei sigilli poi non convalidato e la ritardata apertura della manifestazione". Il tutto per una somma di un "milione e duecentomila euro"

I VANDALI - Lo scorso 18 giugno alcuni "sciacalli" hanno prelevato molto materiale elettrico e tecnico che utilizzavo per gli eventi all'interno dei capannoni ormai in disuso. Un danno di circa 20 mila euro, secondo Catalano che pochi giorni prima era stato agli arresti domiciliari per 36 ore in quanto reo di aver "tolto i sigilli" messi intorno ad 'Approdo alla Lettura'.

LA STORIA - Catalano, attende ormai da quasi un anno una risposta da parte dell'Amministrazione del X Municipio per la riapertura tanto che il 15 maggio scorso si è incatenò davanti la sede di piazza della Stazione Vecchia. L'undici febbraio 2015, infatti, dopo una ordinanza firmata dal Sindaco sono stati messi i sigilli ad 'Approdo alla lettura' perché "attivato abusivamente". 

Già il 21 agosto 2013 i vigili urbani avevano posto i sigilli al tendone-libreria per "occupazione abusiva di suolo pubblico", fu la motivazione dell'ordinanza che seguiva di pochi giorni quella di sgombero, firmata da Rodolfo Murra, l'avvocato del Campidoglio ed ex direttore del X Municipio di Roma, messo a Ostia dal sindaco di Roma Ignazio Marino

Stesso discorso nel 2014 chiuso per presunti "abusi edilizi". I cittadini protestarono contro il provvedimento e partì una raccolta di firme per la riapertura. Tullio Catalano, titolare de 'Il Librario Sas', società che gestisce lo spazio di Approdo, fece ricorso al Tar e protestò con uno sciopero di fame e di sete. 

DA DE CRESCENZO AD AUGIAS - 'Approdo alla lettura' in questi lunghi anni di attività, per ciascuna delle stagioni ha offerto gratuitamente alla città non meno di cento eventi culturali affollati ogni sera da centinaia di spettatori ad ingresso libero.

Basta ricordare i tanti scrittori che, sul Pontile, hanno presentato le loro opere: Luciano De Crescenzo, Corrado Augias, Giovanni Floris, Maria Rita Parsi, Cinzia Tani, Fabio Campoli, Federico Rossi, Nino Frassica, Federico Moccia, Mario Tozzi, Massimo Lugli e tanti altri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, sgomberata la struttura di 'Approdo alla Lettura'

RomaToday è in caricamento