Anzio: meccanico aggredisce cliente in officina, arrestato

Tra la vittima e il suo aggressore era nata una lite per motivi legati alla riparazione dell'automobile. Il meccanico ha colpito il cliente con una martellata in testa

Una lite sfociata in una feroce aggressione che poteva avere conseguenze ben più gravi. Un meccanico ha colpito alla testa un suo cliente al termine di una discussione nata sulla riparazione dell'auto della vittima. La vittima è stata ricoverata in codice all'ospedale di Anzio.

Prima di essere ricoverato in sala di rianimazione, il malcapitato ha detto di essere stato aggredito dal carrozziere di un'officina della periferia di Anzio.

I poliziotti del locale commissariato hanno individuato il posto dove era accaduto il fatto, accertando che nel pomeriggio i due avevano litigato. Il carrozziere aveva colpito il cliente con un martello alla testa, facendolo stramazzare a terra, e fuggendo subito dopo.

Nonostante il colpo ricevuto la vittima prima di essere soccorsa è riuscita a disfarsi di un involucro lanciandolo sul tetto, che recuperato dalla polizia, conteneva 30 grammi di hascish, subito sequestrata e per la quale è stata denunciata.

In serata l'aggressore è stato rintracciato ed arrestato per tentato omicidio e presso la carrozzeria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento