rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Anzio

Anzio, tentano di svaligiare una villetta estiva ma l'allarme attira i carabinieri

I ladri, due 50enni originari e residenti nel comune laziale, sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo

E' finito male il tentativo di due cittadini di Anzio, già noti alle forze dell'ordine, di svaligiare una villetta estiva disabitata a nella zona di Lavinio Lido di Enea. L'allarme dell'abitazione, scattato quando i due 50enne originari e residenti del comune laziale hanno cercato di scardinare la grata a protezione di una delle finestre, ha richiamato l'attenzione di una pattuglia dei carabinieri che si trovava in quel momento in perlustrazione nella zona.

Il tentativo di furto è avvenuto nelle prime ore del pomeriggio di ieri. Sorpresi dall'attivarsi dell'allarme e dall'arrivo tempestivo delle forze dell'ordine, hanno tentato di nascondersi tra alcune piante del giardino della villa. Ma la grata divelta è stata notata dai carabinieri che, per approfondire, si sono soffermati attorno all'abitazione. Inutile la fuga ai carabinieri da parte dei due ladri.

I militari hanno sequestrato gli arnesi da scasso trovati nella disponibilità dei due malviventi. Al termine delle operazioni di fotosegnalamento, i due arrestati, come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Velletri, sono stati posti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, in attesa del giudizio direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anzio, tentano di svaligiare una villetta estiva ma l'allarme attira i carabinieri

RomaToday è in caricamento