Accoltella più volte la compagna dopo una lite, il giudice gli concede i domiciliari e lui evade

La vittima, portata in ospedale, non è in pericolo di vita. L'aggressore, accusato lesioni aggravate e sottoposto domiciliari, ora è stato arrestato per evasione

Gli avevano concesso i domiciliari nonostante avesse accoltellato tre volte la compagna. Nella giornata del 24 settembre, per aver ignorato quella misura restrittiva, è stato arrestato per evasione. Succede ad Anzio, comune a sud di Roma. Una storia iniziata due giorni fa quando un 29enne pakistano, dopo una lite, ha aggredito la sua compagna 46enne.

Accoltellata tre volte dal suo compagno

L'uomo, durante la discussione, ha infatti preso un coltello da cucina e colpito tre volte la compagna: uno alla coscia destra, uno alla gamba sinistra e uno al fianco. Tre coltellate che hanno fatto sanguinare copiosamente la 46enne, fuggita poi in strada a chiedere aiuto.

Sul posto sono così giunti gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Anzio che, insieme al personale del 118, hanno soccorso la donna, poi portata in ospedale dove ne avrà per 10 giorni.

Concessi i domiciliari all'aggressore

Gli investigatori, inoltre, una volta entrati dentro l'appartamento in cui si era verificata l'aggressione hanno bloccato il 29enne mentre stava ripulendo le macchie di sangue dal pavimento della cucina e dal coltello utilizzato contro la sua compagna. Bloccato, l'uomo è stato portato dai poliziotti nel carcere di Velletri e successivamente  sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Arrestato per evasione dopo una lite

E' passato un giorno da quell'episodio di violenza e la sala operativa ha inviato gli agenti di Anzio per una segnalazione di una lite tra coinquilini. Arrivati sul posto e dopo aver preso contatti con l'affittuario dell'appartamento, l'uomo ha raccontato di aver discusso con il suo coinquilino per motivi di convivenza e che, dopo avergli consegnato le chiavi, si era allontanato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una battuta in zona e gli agenti hanno rintracciato all'angolo di via dell'Acquario il giovane che, identificato, è risultato essere il 29enne pakistano sottoposto al regime degli arresti domiciliari dopo aver accoltellato la compagna. Accompagnato in commissariato è stato arrestato per evasione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento