Cronaca Appio Latino / Via Rocca Priora

Finto carrozziere estorce denaro a un anziano: "Paga o ti brucio la macchina"

Si è offerto di riparargli il mezzo dopo un incidente. Poi le minacce e la richiesta di ulteriore denaro

Immagine d'archivio

Si è finto carrozziere sul luogo di un sinistro, si è fatto pagare in anticipo il lavoro e non contento è tornato dalla vittima pretendendo ulteriore denaro. Poi ha tentato la fuga, ma è finito in manette. Tutto è cominciato mercoledì scorso, in via Rocca Priora.  

Un anziano signore, coinvolto in un incidente, durante lo scambio di generalità con la controparte, è stato avvicinato da un uomo che, facendosi passare per un carrozziere si è offerto di riparare l’autovettura incidentata a un prezzo vantaggioso. Appropriatosi del veicolo, si è fatto consegnare 100 euro come acconto per il lavoro.

Ieri pomeriggio però, si è presentato sotto casa dell’anziano, invalido civile e, minacciando di dare fuoco all’autovettura, ha preteso altri 50 euro. La vittima ha telefonato immediatamente alla Polizia mentre il malvivente è salito sul mezzo dandosi alla fuga.

Quando gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Appio Nuovo sono arrivati a casa dell’uomo, appreso l'accaduto, hanno diramato le ricerche dell’auto, intercettata nel pomeriggio, parcheggiata in doppia fila in via Genzano.

I poliziotti si sono appostati e quando il truffatore è andato a riprenderla, dopo un breve inseguimento, è stato bloccato e accompagnato negli uffici di Polizia. Durante la perquisizione è stato trovato in possesso oltre che di alcuni grammi di hashish anche di un coltello e due cacciaviti.

Al termine degli accertamenti il malvivente, romano di 33 anni, è stato arrestato per estorsione nonché denunciato per truffa e porto d’armi ed oggetti atti ad offendere. E’ stato inoltre segnalato al Prefetto quale assuntore di stupefacenti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finto carrozziere estorce denaro a un anziano: "Paga o ti brucio la macchina"

RomaToday è in caricamento