Badante picchia invalida e chiama i soccorsi in ritardo: l'anziana muore dopo un mese di agonia

Maria Luisa Lombardi era stata colpita con schiaffi e gomitata, prima di cadere a terra. La 52enne è rinchiusa nel carcere di Rebibbia

Maria Luisa Lombardi, invalida di 81 anni, non ce l'ha fatta. Ha lottato tra la vita e la morte per un mese ma, nella notte tra il 9 e il 10 giugno, il suo cuore ha smesso di battere. L'anziana, residente all'Infernetto, la zona 'bene' dell'entroterra del X Municipio, era stata picchiata dalla sua badante, una 52enne arrestata immediatamente dai carabinieri della stazione di Casal Palocco. 

La sua posizione ora si aggrava. Accusata di "maltrattamenti aggravati contro familiari o conviventi", adesso dovrà rispondere anche di omicidio. I fatti risalgono allo scorso inizio di maggio. A chiamare i soccorsi fu proprio la badante: "E' caduta da sola in casa e ha perso i sensi", raccontò.

Una versione che non convinse fin da subito i carabinieri della Stazione di Casal Palocco e i familiari dell'81enne che, considerate le gravi condizioni, fecero denuncia.

Nel corso delle indagini venne così scoperto il vaso di Pandora. Il personale medico che aveva prestato i primi soccorsi alla vittima non ha confermò la compatibilità delle ferite riportate dalla povera donna con una semplice caduta.

Ad inchiodare la badante alle sue responsabilità, infine, sono state le immagini dell'impianto di videosorveglianza installato nell'abitazione dell'Infernetto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri hanno potuto così ricostruire i drammatici fatti della giornata, accertando che la badante aveva ripetutamente colpito con schiaffi e gomitate Maria Luisa Lombardi facendola cadere dal letto e lasciandola a terra, in stato di incoscienza per circa un'ora, prima di allertare i soccorsi. La 52enne è rinchiusa nel carcere di Rebibbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Coronavirus, a Roma 12 nuovi casi: sono 38 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 agosto

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Fuggire da Roma nel weekend: 5 proposte per una gita fuori porta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento