Cronaca

Attentato Brindisi: annullata la Notte dei Musei

A poche ore dall'attentato di matrice mafiosa alla scuola Morvillo - Falcone il sindaco Alemanno annulla tutte le manifestazioni previste a Roma: "Lutto nazionale e bandiere a mezz'asta in città. Li abbiamo sconfitti 20 anni fa e lo rifaremo"

Lutto nazionale e bandiere a mezz'asta. A poche ore dall'attentato della scuola Morvillo - Falcone di Brindisi il sindaco di Roma Gianni Alemanno, d'accordo con la Presidenza del Consiglio dei Ministri,  proclama il lutto cittadino annullando tutte le manifestazioni previste per stasera, tra cui anche la Notte dei Musei. "Mi sembra necessario per dare una risposta generale a livello nazionale - le parole del sindaco -. Non passeranno, li abbiamo battuti vent'anni fa e lo rifaremo anche ora".


MATRICE MAFIOSA - Gianni Alemanno che a margine di un'iniziativa a Villa Pamphili ha commentato la notizia dell'esplosione dell'ordigno davanti la scuola di Brindisi che ha causato la morte di una studentessa: "Credo si tratti di un attacco gravissimo da parte della criminalità organizzata che ha scelto il ventennale della morte di Falcone per lanciare un segnale molto forte. Esprimo la nostra solidarietà a Brindisi - ha aggiunto - e alla Puglia che è anche la mia regione d'origine, a tutti gli studenti e alle famiglie colpite. Dobbiamo dare ora una risposta unitaria soprattutto in questo momento di crisi economica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato Brindisi: annullata la Notte dei Musei

RomaToday è in caricamento