All'ospedale per un anello troppo stretto, i pompieri liberano 12enne

Il bambino aveva presentato un rigonfiamento ed è stato affidato alle cure mediche del personale sanitario del pronto soccorso dell'ospedale Villa San Pietro

Immagine di repertorio

Una brutta avventura per un bambino di 12 anni trasportato oggi all'ospedale Villa San Pietro. E' successo alle 11:20. Tale era il dolore, che al piccolo si era gonfiata tutta la falange di una mano.

I medici, non riuscendo a venire a capo dell'infortunio, hanno chiamato i pompieri. I Vigili del Fuoco, con una speciale attrezzatura, hanno tagliato l'anello e liberato il dito. Il bambino è stato affidato alle cure mediche del personale sanitario del pronto soccorso. Solamente pochi giorni fa un episodio simile con una donna che ha passato il sabato sera all'ospedale San Giovanni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento