rotate-mobile
Cronaca Appio Latino / Via Macedonia

Gli anarchici hanno incendiato cassonetti e danneggiato bancomat all'Appio latino

Strade bloccate e danni alle vetrine. Sul posto i vigili del fuoco. Indagano i carabinieri

Mezzanotte di fuoco (e non solo) all'Appio Latino. Un gruppo di anarchici ha danneggiato vetrine e Atm di un ufficio postale e le vetrine di una banca, per poi dare alle fiamme ai cassonetti. Due le vie interessate dalle scorribande del gruppo che ha firmato le proprie azioni sulle vetrine degli istituti di credito.

Siamo in via Macedonia e in via Latina dove poco prima di mezzanotte e mezza un gruppo di giovanissimi - questo secondo le voci raccolte da RomaToday nel quartiere - ha iniziato a dare fuoco ai cassonetti. Non azioni da piromane, bensì di un gruppo organizzato. Sì, perché i secchioni, ancora in fiamme, sono stati posti a centro strada, bloccando la viabilità del quartiere. Quattro in tutto i secchioni dati alle fiamme, tra via Latina e via Macedonia. Danneggiate anche due auto e un motorino è stato dato alle fiamme.

Secondo quanto accertato dai carabinieri e dalla polizia, intervenuti sul posto, lo stesso gruppo ha danneggiato, dandogli fuoco  poco prima, anche un Atm dell'ufficio postale della zona, le vetrine dello stesso e quelle di una banca. A firmare l'azione gli anarchici con le A sulle vetrine e con la scritta "No 41 bis, Alfredo Cospito libero".

Da settimane in città, in diversi quartieri, sono spuntate scritte che inneggiano ad "Alfredo Cospito libero". Autori sempre gli anarchici, in aperta protesta per la liberazione di Alfredo Cospito e per lo stop al regime di carcere duro. CLICCA QUI PER APPROFONDIRE

La scritta no 41 bis sulla vetrina di una banca

All'Appio Latino, per domare le fiamme, sono intervenuti i vigili del fuoco. Ad indagare sono i carabinieri del nucleo radiomobile che, in particolare, hanno acquisito le telecamere posizionate all'esterno delle Poste e degli istituti bancari. 

Perché Roma è piena di scritte contro il 41bis e per "Alfredo libero"

Gli anarchici hanno incendiato cassonetti e danneggiato bancomat all'Appio latino

Gli anarchici hanno incendiato cassonetti e danneggiato bancomat all'Appio latino-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli anarchici hanno incendiato cassonetti e danneggiato bancomat all'Appio latino

RomaToday è in caricamento