rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Centro Storico / Via dei Fori Imperiali

Ambulante si cosparge di liquido infiammabile e minaccia di darsi fuoco, agenti sventano suicidio

L'uomo, un 31enne, è stato salvato dagli uomini del Gssu della Polizia Locale di Roma Capitale

Si è cosparso di liquido infiammabile ed ha tentato di darsi fuoco. Solo il tempestivo intervento di una pattuglia della Polizia Locale ha evitato il peggio all'uomo, un 31enne marocchino venditore ambulante. E' successo oggi 8 giugno intorno alle 14:00 in via dei Fori Imperiali 

Minaccia di darsi fuoco in via dei Fori Imperiali 

In particolare durante un normale controllo di polizia amministrativa in via dei Fori Imperiali, all’altezza della stazione metro Colosseo, una pattuglia del GSSU (Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) della Polizia Locale, ha notato un gruppo di persone che si allontanava repentinamente. 

Salvato dagli agenti della polizia locale 

In quel momento, un cittadino di nazionalità marocchina, che si trovava tra loro, senza alcun preavviso ha iniziato a cospargersi di benzina, utilizzando una piccola tanica che aveva con sé: solo la prontezza degli agenti ha evitato che riuscisse nel suo intento.

Problemi familiari ed economici alla base del gesto 

Una volta accertate le condizioni di salute da parte dei sanitari del 118, l'uomo è stato accompagnato presso gli uffici del Gruppo di via Macedonia, dove ha confidato i motivi di tale gesto, dovuto a gravi problemi familiari ed economici. Dai primi accertamenti è emerso che la persona, un venditore ambulante di prodotti artigianali, si trova regolamente sul territorio italiano e non ha procedimenti penali in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulante si cosparge di liquido infiammabile e minaccia di darsi fuoco, agenti sventano suicidio

RomaToday è in caricamento