Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

"In città è allarme bullismo", la denuncia di Codici

L'associazione a difesa dei consumatori lancia l'allarme violenza che coinvolge i ragazzi nella Capitale: 4 casi solo dall'inizio del mese di novembre

"Quattro casi di bullismo a Roma dall'inizio del mese di novembre". La denuncia proviene dall'Associazione a difesa dei cittadini "Codici" e delinea un quadro a dir poco sconcertante. "Oggi l'ennesimo caso di violenza che coinvolge dei ragazzi, la cui aggressività si è sfogata contro il liceo Avogadro di via Cirenaica", si legge nel comunicato diffuso dall'associazione.

In effetti, nelle ultime due settimane si è avuta un'escalation di episodi di bullismo: l'ultimo, nella notte tra sabato e domenica a Campo de' Fiori, quando uno sguardo di troppo è bastato a scatenare una rissa finita con un 17enne accoltellato al torace e tre coetanei denunciati per lesioni gravi. Meno di una settimana fa, invece, in via Pasquariello una lite tra compagni di scuola per futili motivi si è conclusa a colpi di spranga, mentre il 2 novembre una baby gang ha aggredito l'autista di un autobus di Acilia ferendolo al braccio.

“La situazione è decisamente allarmante – commenta Monia Napolitano, sociologa del Codici –, Roma sta diventando lo scenario di troppi episodi di violenza che riguardano i giovani. La prevenzione in questo contesto è molto importante, ma anche la rilevanza delle denunce e delle segnalazioni non deve essere sottovalutata”. In proposito, l'associazione invita chiunque fosse vittima o sia a conoscenza di abusi di vario genere a contattare lo "Sportello Codici No Bullismo" e a visitare il Blog No Bullismo (https://www.codicinobullismo.splinder.com) per condividere le proprie esperienze con chi vive situazioni simili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In città è allarme bullismo", la denuncia di Codici

RomaToday è in caricamento