Cronaca Cinecittà / Piazza di Cinecittà

Allarme bomba al Municipio X: solo un falso allarme

L'allarme è rientrato dopo i risultati della prima ispezione delle forze dell'ordine. A far scattare il panico una telefonata anonima

Tutto è bene quel finisce bene. L'allarme bomba negli ufficio del Municipio Tuscolano a Cinecittà è rientrato ma la paura è stata grande per i 300 evacuati che, di punto in bianco, si sono ritrovati per strada. "C'é una bomba nel X Municipio": così ha detto la voce anonima che ha chiamato dall'altra parte della cornetta alla segreteria del direttore Febbraro. E via subito tutti fuori dall'edificio. A dare la notizia è stato il presidente Medici che ha dichiarato: "Non era mai successo niente di simile".

"Dopo una prima ispezione le forze dell'ordine non hanno trovato nessun ordigno. I carabinieri hanno però chiamato gli artificieri per una seconda ispezione. Stiamo aspettando di sapere cosa ci diranno. Nel frattempo dipendenti e cittadini sono andati via dal piazzale antistante la sede del Municipio". Così lo stesso presidente Medici ha tranquillizzato gli animi.  Conferma l'esito dell'ispezione anche l'assessore De Simoni: "La bonifica è praticamente terminata. Anche le unità cinofile non hanno trovato nulla. Si trattava di un falso allarme".

Oggi era in programma un consiglio straordinario in cui all'ordine del giorno c'erano: il centro civico di via Polia e l' istituzioine di un centro anziani a Capannelle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba al Municipio X: solo un falso allarme

RomaToday è in caricamento