rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Casetta Mattei / Via della Pisana

Allarme bomba in Regione Lazio: pacco sospetto al capogruppo del M5S

Sul posto gli artificieri che hanno poi constatato come nel plico recapiatato a Gianluca Perilli non ci fosse materiale esplodente

Attimi di paura in Regione Lazio dopo l'arrivo di un pacco sospetto recapitato al capogruppo del M5S a La Pisana Gianluca Perilli. L'allarme bomba è scattato questa mattina ed ha richiesto l'intervento delle squadre degli artificieri della polizia e degli investigatori della Digos. Disposte le misure di sicurezza i poliziotti hanno poi accertato il falso allarme.

MAFIA CAPITALE - A rendere noto l'esito negativo dell'ispezione al pacco sospetto lo stesso capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Regione Lazio Gianluca Perilli: "Gli artificieri, chiamati dalla Digos, hanno accertato che il pacco da me ricevuto non conteneva esplosivo ma un dispositivo elettronico contenente una denuncia anonima e la relativa documentazione fotografica che è stata messa a disposizione delle forze dell’ordine per gli accertamenti del caso. Dopo la puntata di Report e gli sviluppo dell’indagine sulla Mafia Capitale riceviamo numerosissime segnalazioni e denunce su presunte irregolarità".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba in Regione Lazio: pacco sospetto al capogruppo del M5S

RomaToday è in caricamento