Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Testaccio / Via Nicola Zabaglia, 14

Testaccio, allagamento in via Zabaglia: danni al Gay Center

Secondo quanto si apprende si sarebbe rotta una tubatura. Denuncia il portavoce Marrazzo: "Sede inagibile. Siamo a rischio chiusura"

Foto Twitter Giovanni Taccioli

Allagamento con ingenti danni per il piano inferiore del Gay Center di Testaccio. Questa mattina infatti via Nicola Zabaglia, all'altezza di via Luigi Galvani, proprio dove si trova la struttura, è rimasta allagata. Secondo quanto si apprende la fuoriuscita di acqua sarebbe avvenuta a causa della rottura di una tubatura. La strada è stata chiusa e le linee di trasporto sono state deviate. L'allagamento ha richiesto l'intervento dei Vigili del Fuoco e della Polizia di Roma Capitale.

A denunciare l'allagamento del Gay Center è il portavoce Fabrizio Marrazzo: "Il piano inferiore della nostra sede in Via Zabaglia è sommerso d'acqua. Ci sono danni incalcolabili e la sede è quasi del tutto inagibile. In queste ore i nostri volontari si stanno prodigando per salvare il salvabile, purtroppo sembra in gran parte compromesso anche l'archivio storico lgbt dei documenti e dei libri" si legge nella nota. Marrazzo lancia l'allarme: "Siamo a rischio chiusura. Chiediamo il sostegno urgente delle Istituzioni e facciamo appello anche al Sindaco Marino a sostenerci. È un momento gravissimo per la nostra struttura e per la nostra comunità di volontari e volontarie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testaccio, allagamento in via Zabaglia: danni al Gay Center

RomaToday è in caricamento